Il 2020 della polizia municipale fra Covid e progetti accolti dal Ministero

  • Il 2020 della polizia municipale fra Covid e progetti accolti dal Ministero
  • Il 2020 della polizia municipale fra Covid e progetti accolti dal Ministero
  • Il 2020 della polizia municipale fra Covid e progetti accolti dal Ministero
  • Il 2020 della polizia municipale fra Covid e progetti accolti dal Ministero
  • Il 2020 della polizia municipale fra Covid e progetti accolti dal Ministero
  • Il 2020 della polizia municipale fra Covid e progetti accolti dal Ministero
Il 2020 della polizia municipale fra Covid e progetti accolti dal Ministero

Due nuovi vigili urbani, un progetto accolto dal Ministero dell'Interno e circa 20 interventi al giorno: nell'anno del Covid, sono state queste alcune delle attività della polizia locale.

A fare la fotografia degli ultimi 12 mesi di attività è stato il comandante, Joselito Orlando.

Dopo l’espletamento del concorso pubblico, dal 1 febbraio sono stati inseriti nell’organico del Corpo due nuovi addetti, gli agenti, Nicola Perugini e Fabio Rellini, quindi a seguito del pensionamento dell’Appuntato Scelto, Federico Margutti, gli operatori a disposizione del Comando della Polizia Municipale sono ad oggi pari a 19 unità.

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha richiesto al personale del comando l'intervento in 90 servizi di ordine pubblico, con 12 multe alle persone e 9 verbali elevati alle attività commerciali.

Nel dettaglio ci sono state 2.474 violazioni per la zona a traffico limitato in centro storico;

insieme a 283 controlli di polizia stradale per 2.700 veicoli multati: 30 infrazioni per mancato uso delle cinture; 21 per guida con telefonino e 2 per guida in stato di ebbrezza.

Nel 2020, sono state rilevate anche 474 infrazioni con il sistema Telelaser, per superamento dei limiti di velocità consentiti, mentre con il Targa System, il sistema di riconoscimento targhe, ha segnalato ben 194 infrazioni.

Oltre cento gli gli incidenti stradali rilevati, 111 per la precisioni, mentre per quanto riguarda l'ambiente, ci sono state ben 49 violazioni individuate grazie alle foto trappole; 42 sopralluoghi effettuati in collaborazione con personale dell’ufficio abusivismo e 6 illeciti accertati.