Raffaello, slitta la mostra: inaugurazione prevista per il 18 settembre

Raffaello, slitta la mostra: inaugurazione prevista per il 18 settembre
Raffaello, slitta la mostra: inaugurazione prevista per il 18 settembre

La mostra intitolata «Raffaello giovane e il suo sguardo», che era stata programmata nel 2020 alla Pinacoteca Comunale in occasione del cinquecentenario della morte- già spostata per l’emergenza da Coronavirus al marzo del 2021- slitterà ulteriormente.

 

L’inaugurazione di questo evento è prevista per sabato 18 settembre e si concluderà domenica 9 gennaio 2022. 

«La decisione è stata presa in accordo con le curatrici scientifiche Marica Mercalli e Laura Teza e si è resa necessaria visto il perdurante stato di emergenza prorogato dal Governo fino alla fine di aprile.

A pesare sono le condizioni di incertezza che non permettono il regolare svolgimento dell’evento che ha tanti risvolti organizzativi di carattere sia nazionale che internazionale.

La ricchezza dei prestiti ottenuti, che comprendono dipinti di Raffaello provenienti da Napoli, Brescia e i suoi disegni da Oxford e Londra, opere di Perugino e Pinturicchio, hanno consigliato dunque l’apertura della mostra in un periodo dell’anno in cui si prevede una situazione più controllata e gestibile della pandemia.