Cento nuotatori alle piscine per la tappa regionale del Campionato italiano esordienti

Cento nuotatori alle piscine per la tappa regionale del Campionato italiano esordienti
Cento nuotatori alle piscine per la tappa regionale del Campionato italiano esordienti

Ha fatto tappa anche nelle vasche della piscina tifernate, la prova regionale di qualificazione del Campionato italiano esordienti. Ieri, domenica 7 febbraio, c'è stata la seconda giornata, organizzata

dal comitato umbro della Federazione Italiana Nuoto, sotto il patrocinio del Coni regionale, con la partecipazione di circa 100 ragazzi delle scuole di nuoto della provincia di Perugia.

«Dalle piscine comunali di Città di Castello è arrivato ieri un bellissimo messaggio di speranza – ha detto l'assessore Massimo Massetti - nella possibilità di continuare a fare sport, che ci piace sottolineare perché testimonia come la passione e l’impegno di tanti giovani atleti siano ancora forti, nonostante le limitazioni dell’emergenza sanitaria che stiamo attraversando», che ha ringraziato il presidente del comitato umbro della Fin Mario Provvidenza e il presidente del Coni Domenico Ignozza e all’amministratore unico Stefano Nardoni e al direttore degli impianti Marcello Stinchi, per aver garantito condizioni ottimali per lo svolgimento dell’evento.