Giovedì 1° ottobre al Cinema Metropolis la presentazione del libro “36” di Luca Gatti

Giovedì 1° ottobre al Cinema Metropolis la presentazione del libro “36” di Luca Gatti
Giovedì 1° ottobre al Cinema Metropolis la presentazione del libro “36” di Luca Gatti

Si terrà giovedì 1° ottobre alle 18.00 al Cinema Metropolis la presentazione del libro “Trentasei (36)” di Luca Gatti, edito da Bertoni editore. Alla presentazione interverranno insieme all’autore Giacomo Caldarelli della coop. Anonima Impresa Sociale.
Quando il cambiamento si trasforma in ideologia senza progetto, partorita in modo confuso e rabbioso sul finire di un’epoca e all’inizio di una nuova, bisogna scegliere da che parte stare. Se dalla parte della convenienza o da quella della ragione.
È ciò che succede in questa storia − in gran parte vera e documentata, ambientata tra il 1900 e il 1936 − che ha come protagonisti dei giovani ragazzi, poi reduci di guerra e infine politici.

In modi differenti, si troveranno ad affrontare il passaggio dalla Belle Époque al fascismo, assecondando le proprie convinzioni e assistendo ai cambiamenti radicali di amici e conoscenti. Sarà Bixio, un aspirante paroliere, a raccontare queste vicende e soprattutto la storia del suo amico Mario Angeloni, repubblicano e antifascista, che vivrà gli anni delle lotte, delle aggressioni, degli omicidi e delle persecuzioni da protagonista assoluto, diventando il primo comandante italiano della Resistenza. Il primo comandante della guerra di liberazione dal fascismo.
L'autore. Luca Gatti nasce a Perugia nel 1977. Frequenta la facoltà di Scienze Politiche (indirizzo Relazioni Internazionali). Nel 2005 dà vita a egmagazine.eu − pagina online di approfondimenti di politica europea, politica internazionale, arte e cultura. Nel 2010, dopo aver conseguito la certificazione Ditals dell’Università per Stranieri di Siena, inizia una nuova fase della sua vita come insegnante di Italiano a stranieri. Nel 2012-2013 si trasferisce a Bruxelles per collaborare con diversi eurodeputati al Parlamento europeo. Dal 2012 ha un blog, SkypeEuropa, sul giornale “Linkiesta”, dove parla di politica nazionale, europea e internazionale. Di recente ha iniziato una nuova collaborazione con il giornale “Gli Stati Generali”.