Prenotano una stanza in un B&B ma la struttura non esiste. Denunciata per truffa aggravata una 60enne dai Carabinieri di Sansepolcro

Prenotano una stanza in un B&B ma la struttura non esiste. Denunciata per truffa aggravata una 60enne dai Carabinieri di Sansepolcro
Prenotano una stanza in un B&B ma la struttura non esiste. Denunciata per truffa aggravata una 60enne dai Carabinieri di Sansepolcro

Avevano prenotato on line un soggiorno in un B&B di Sansepolcro, ma giunti sul posto hanno riscontrato che la struttura non esisteva. E’ accaduto ad una coppia di Torino che durante la scorsa estate avevano prenotato e pagato, tramite una nota piattaforma online, una stanza nel centro di Sansepolcro. L’annuncio era corredato di foto e indicazioni stradali, tutto in maniera dettagliata, tanto da non far insospettire i due che invece arrivati nel centro biturgense hanno solo potuto constatare amaramente che la struttura era inesistente. Immediatamente recatisi alla stazione Carabinieri di Sansepolcro hanno sporto denuncia. I militari hanno così avviato un’attività investigativa che ha portato ad individuare il responsabile dell’inserzione, si tratta di una donna di 60anni che in passato aveva effettivamente gestito un’attività ricettiva ormai chiusa da tempo. La donna è stata deferita in stato di libertà per truffa aggravata