La Baldaccio Bruni ha tesserato il centrocampista Tomas Grandis e l’attaccante Leandro Vita

La Baldaccio Bruni ha tesserato il centrocampista Tomas Grandis e l’attaccante Leandro Vita
La Baldaccio Bruni ha tesserato il centrocampista Tomas Grandis e l’attaccante Leandro Vita

Due nuovi innesti per completare l’organico a disposizione del tecnico Federico Barontini in vista del campionato di Eccellenza Toscana 2020-2021 che scatterà domenica 11 ottobre. La Baldaccio Bruni Anghiari ha infatti tesserato due calciatori di origine argentina, ma di cittadinanza italiana: il centrocampista classe 1995 Tomas Andres Grandis e l’attaccante del 1992 Leandro Omar Vita. Entrambi si sono già allenati per alcuni giorni con i nuovi compagni e da questo pomeriggio fanno ufficialmente parte della rosa biancoverde. Grandis è un centrocampista duttile che può ricoprire tutti i ruoli della zona nevralgica e che nelle ultime due stagioni ha giocato in Serie D con la maglia del Francavilla, Vita è invece un attaccante dal fisico prestante che lo scorso anno ha vissuto una parentesi a Massa e che in precedenza è stato protagonista nei campionati di Lazio e Sardegna. I due volti nuovi della squadra anghiarese potrebbero essere a disposizione di Barontini già domani per la decisiva partita con il Foiano in programma alle ore 15:30 al Saverio Zanchi. Nel match di ritorno del primo turno della Coppa Italia di Eccellenza Toscana i biancoverdi saranno infatti chiamati a ribaltare la sconfitta patita due settimane fa allo Stadio dei Pini (2-1). Partita da dentro o fuori con la Baldaccio che per qualificarsi dovrà assolutamente vincere. Nel primo atto del doppio confronto la compagine guidata da Barontini passò in vantaggio grazie ad un bel gol di Acatullo, ma poi si vide raggiungere e superare a causa della doppietta realizzata da Monaci. Rispetto al confronto di andata la Baldaccio recupererà Bruni, Piccinelli, Torzoni ed il portiere Giacomo Giorni, mentre nel Foiano di Andrea Benedetti (ex mister biancoverde che nella stagione 2016-2017 guidò il team anghiarese alla vittoria della Coppa Italia di Eccellenza Toscana) mancherà invece Monaci, espulso all’andata. Chi supererà il 1° turno affronterà il 28 ottobre in gara secca la vincente di Valdarno - Terranuova Traiana (0-0 nel match di andata disputato al “Del Buffa”).

La partita di domani rappresenterà l’esordio ufficiale casalingo per la Baldaccio Bruni e sarà aperta al pubblico, seppur nel rispetto dei termini previsti dal protocollo sanitario vigente: quindi posti contingentati e numerati, misurazione della febbre all’ingresso, obbligo di indossare correttamente la mascherina e di mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro.