In memoria del Dot. Ruggero la famiglia dona due ventilatori polmonari all'ospedale di Città di Castello

In memoria del Dot. Ruggero la famiglia dona due ventilatori polmonari all'ospedale di Città di Castello
In memoria del Dot. Ruggero la famiglia dona due ventilatori polmonari all'ospedale di Città di Castello

Un nuovo gesto di solidarietà in piena emergenza Coronavirus. La famiglia Ruggiero, residente nel comune di Città di Castello, ha donato all'unità di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale di Città di Castello due ventilatori polmonari portatili in memoria del dott. Paolo Ruggiero, anestesista e rianimatore, che ha avviato presso il vecchio ospedale civico di Città di Castello la prima unità di Rianimazione in Altotevere nel 1974, dirigendola fino alla pensione, dopo 40 anni di attività interamente ed esclusivamente
dedicata all’ospedale della sua amata città. Un gesto di grande solidarietà tradotto in un aiuto concreto per tutta la comunità.