Coronavirus: assistenza ai cittadini in piena operatività a Città di Castello

Coronavirus: assistenza ai cittadini in piena operatività a Città di Castello
Coronavirus: assistenza ai cittadini in piena operatività a Città di Castello

Come altre realtà anche il comune di Città di Castello ha attivato il Centro Operativo Comunale (C.O.C.) per affrontare l’emergenza in corso. Nello specifico il C.O.C. tifernate è impegnato in diverse funzioni: Direzione di Coordinamento, Sanità, Volontariato, Servizi essenziali, Attività scolastica, Strutture operative locali e viabilità, Telecomunicazioni e supporto informatico, Assistenza alla popolazione e Amministrativa, giuridica e contabile.

“Dall’inizio dell’emergenza – dichiara l’assessore alla Protezione Civile Luciana Bassini - questa struttura sta lavorando coprendo tutte le 24 ore tutti i giorni con il compito di coordinare le attività di assistenza alla popolazione. Il C.O.C. è stato dotato di una linea telefonica dedicata, che risponde allo 075 900 2686 per ricevere le telefonate di richiesta di assistenza da parte dei cittadini. Il centralino prevede infatti le deviazioni di chiamata in base alle esigenze rappresentate di informazioni di carattere generale, richiesta di generi alimentari e/o servizi di assistenza specifici, referente Urp, richiesta di fornitura di farmaci con la PAT che raccoglie le richieste e in collaborazione con la C.R.I. effettuano il servizio di consegna a domicilio.

Tutte le richieste, fatta esclusione di quelle relative ai farmaci, vengono poi trasferite dagli uffici al COC che organizza, attraverso le Associazioni di volontariato locali, tutte le attività necessarie. A partire dal giorno in cui il C.O.C. è stato attivato, il 16 marzo, sono state portate a termine trenta consegne di generi alimentari e 35 forniture di farmaci. Considerata la particolare tipologia di emergenza l’attività del C.O.C. relativa alla programmazione delle attività o di feedback è svolta tra alcuni responsabili di funzione presenti all’interno della Sala Operativa Comunale e altri operanti presso la sede comunale o in smart working attraverso videoconferenze programmate. Nel dare conto di questo servizio, voglio ringraziare la squadra del comune, all’opera ininterrottamente dal 16 marzo, ed in particolare il responsabile dei Lavori Pubblici Stefano Torrini, Francesco Nocchi, responsabile della Protezione Civile, Stefano Morini, Matteo Vannocchi, Lucio Baldacci, Fabrizio Mancini e Nicola Nardi per la loro professionalità e dedizione”.