Accoltella il fratello dopo una lite domestica. In ospedale un giovane tifernate

Accoltella il fratello dopo una lite domestica. In ospedale un giovane tifernate
Accoltella il fratello dopo una lite domestica. In ospedale un giovane tifernate

Un litigio in casa tra fratelli, finito male.

Uno di loro in preda ad una crisi nervosa con un coltello, ha ferito al braccio uno degli altri; è stato subito trasportato all’ospedale dove è tuttora ricoverato, ma non in gravi condizioni.

E’ accaduto ieri nel tardo pomeriggio in un quartiere di Città di Castello dove vivono insieme quattro fratelli, in questo periodo costretti in casa a seguito delle misure di contenimento dell’epidemia Covid.

Uno di loro pare volesse uscire mentre gli altri cercavano di convincerlo a non farlo, così da un banale litigio, la situazione è degenerata.

In preda ad una crisi nervosa il più grande dei fratelli presenti al momento della lite, ha afferrato un coltello appuntito col quale si è scagliato contro gli altri, uno in particolare.

A quel punto un terzo fratello si è frapposto tra i due ed è stato ferito ad un braccio.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della Stazione di Città di Castello e i medici del 118 che hanno soccorso il ragazzo ferito e lo hanno trasportato all’ospedale per le cure del caso.

I carabinieri si sono occupati di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto e le responsabilità penali.