Venerdì 6 marzo 11ma edizione del premio Pieve il valore delle Donne, riconoscimento a Paola Gravina

Venerdì 6 marzo 11ma edizione del premio Pieve il valore delle Donne, riconoscimento a Paola Gravina
Venerdì 6 marzo 11ma edizione del premio Pieve il valore delle Donne, riconoscimento a Paola Gravina

venerdì 6 marzo al teatro Papini di Pieve Santo Stefano si terrà la undicesima edizione del Premio Pieve "il Valore delle Donne" , che da alcuni anni si celebra in contemporanea ad una delle serate della stagione di Pieve Classica.
Un premio istituito nel 2010 da una idea della compianta Grazia Cappelletti e di Chiara Venturi, dal 2009 Assessore del Comune di Pieve Santo Stefano.
Un riconoscimento  che intende premiare una o più figure femminili pievane che si sono distinte nella loro attività professionale o di studio o di volontariato; premiazione che si svolge generalmente durante la settimana dell'8 Marzo, tradizionale festa della Donna.
La scelta dell'Amministrazione Comunale Pievana per questa undicesima edizione è caduta sulla giovanissima Paola Gravina, classe 1992, selezionata dall'Università di Perugia - facoltà di Chimica - per un progetto di ricerca intitolato „Gruvebadet Atmospheric laboratory project (Gruvelab). “ .
„"L'obiettivo principale del progetto - spiegano dal sito research in Svalbard database - che copre due anni di attività, è quello di ottenere una migliore conoscenza dei complessi processi che caratterizzano l'interfaccia neve-aria e PBL nella regione artica e ottenere nuove informazioni sui processi di feedback del sistema climatico polare e migliorare le parametrizzazioni del modello al fine di ridurre l'incertezza sugli scenari futuri.“
In sostanza la giovane Paola Gravina ha passato la scorsa estate 2019 presso la base italiana "Dirigibile Italia" nelle isole Svalbard, per catalogare ed archiviare filtri d'aria che permetteranno di meglio comprendere la complessa relazione fra le proprietà ottiche dell'Atmosfera.
Durante questa intensa esperienza Paola ha dovuto addirittura imparare ad utilizzare il fucile per difendersi dagli eventuali attacchi dell'orso polare artico, che sono frequenti soprattutto durante il periodo estivo. Una esperienza intensa e preziosa per la sua vita professionale futura che, per l'Amministrazione di Pieve è degna di menzione e di premio.
La cerimonia, come detto, si svolgerà durante l'ottava serata di Pieve Classica, che vedrà esibirsi sul palco del Teatro Papini  il trio "Pezzi mancanti" con la splendida voce di Agnese Fabbri a far da cornice all'evento.
Annunciata anche la presenza del Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai, che premierà la giovane pievana assieme al Sindaco Claudio Marcelli.