Si è riunito il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza in vista del prossimo weekend

Si è riunito il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza in vista del prossimo weekend
Si è riunito il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza in vista del prossimo weekend

In occasione delle prossime serate del fine settimana e di quelle del 2 giugno, sono state pianificate e coordinate tutte le misure opportune per assicurarne il pacifico e ordinato svolgimento, disponendo un rafforzamento dei presidi delle Forze di Polizia statuali e delle Polizie Municipali, nonché delle altre componenti coinvolte.

È stata, altresì, disposta l’intensificazione dei servizi di Polizia Stradale, in considerazione del possibile incremento del traffico.

Particolare attenzione sarà prestata, nell’ambito dei servizi di vigilanza e monitoraggio del territorio, nei confronti degli esercenti che non rispetteranno le corrette modalità di erogazione dei servizi di somministrazione, che saranno immediatamente sanzionati.

In tale ottica è stato rivolto un invito alle Associazioni di categoria alla  sensibilizzazione dei gestori dei locali pubblici affinchè richiamino l’attenzione degli avventori sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuali e sulla pratica costante del distanziamento sociale, collaborando - in tal modo – con i vari attori del sistema sicurezza, verificando l’osservanza dei prescritti comportamenti anche all’esterno dei propri locali, per evitare ogni forma di assembramento.

In tale prospettiva, inoltre, saranno ulteriormente sensibilizzati  i Sindaci dei Comuni della Provincia al fine di assumere tutte le iniziative e le misure di competenza, necessarie per assicurare il contemperamento della salvaguardia della salute e della sicurezza urbana.

Il Prefetto ha richiamato, in particolare, l’attenzione dei giovani, già sensibilizzati anche dalle Università, a continuare a tenere quei comportamenti esemplari e responsabili, manifestati durante il periodo di lockdown, contemperando le esigenze di socialità con quelle connesse alla  tutela della salute pubblica.

Il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini consentirà, infatti, di poter svolgere, in sicurezza, i momenti di interazione sociale e di assicurare la continuità delle attività dei pubblici esercizi.