Arrestato per spaccio di droga, per lui espulsione a seguito di due mesi e mezzo di carcere

Arrestato per spaccio di droga, per lui espulsione a seguito di due mesi e mezzo di carcere
Arrestato per spaccio di droga, per lui espulsione a seguito di due mesi e mezzo di carcere

Il cittadino extracomunitario di origini gambiane arrestato nella tarda serata di domenica scorsa dagli agenti della Squadra Volante della Questura di Perugia è stato giudicato con rito direttissimo nella mattinata di ieri.

L’uomo era strato ritrovato con 12 involucri di sostanza stupefacente del tipo marrijuana ben nascosta in una tasca del proprio giacchetto si era reso responsabile, pochi attimi prima dell’arresto, anche, come accertato dall’acquisizione delle immagini estratte dal sistema di videosorveglianza della città, di chiare azioni di spaccio.

L’Autorità Giudiziaria, con rito direttissimo, ha convalidato l’arresto, condannando l’uomo, su richiesta di patteggiamento da parte dello stesso, a due mesi e 20 giorni.

A carico dello spacciatore è stata disposta l’espulsione con ordine del Sig. Questore della provincia di Perugia, dr. Antonio Sbordone.