Guida ubriaco e finisce contro un palo della luce. Denunciato folignate che si trovava senza motivo in Alto Tevere

Guida ubriaco e finisce contro un palo della luce. Denunciato folignate che si trovava senza motivo in Alto Tevere
Guida ubriaco e finisce contro un palo della luce. Denunciato folignate che si trovava senza motivo in Alto Tevere

Da Foligno a Umbertide nonostante le restrizioni, guidava ubriaco, è uscito di strada, ha abbattuto un palo della luce e si è preso una multa di 533 euro. 

Continua l’attività dei carabinieri nei controlli predisposti dalla Compagnia di Città di Castello.

I militari della Stazione di Monte Santa Maria Tiberina, hanno denunciato in stato di libertà un cinquantenne di Foligno che, alla guida di un’Alfa Mito, a Umbertide, ne ha perso il controllo andando a urtare un palo della pubblica illuminazione abbattendolo.

L’uomo, illeso, è stata sottoposto ad accertamento preliminare con l’«alcol blow» in uso all’Arma, poi, constatato di essere risultato positivo ha rifiutato il più approfondito esame con l’etilometro.

Per il cinquantenne: ritiro della patente, denuncia, oltre che una sanzione amministrativa di 533 euro per violazione delle norme anti Covid sugli spostamenti ingiustificati. A Città di Castello un ragazzo e una ragazza, entrambi stranieri, sono stati allontanati dopo che si erano introdotti all’interno di un casello ferroviario. Per lei già sottoposta a foglio di via obbligatorio è scattata anche la denuncia.