Casermarcheologica selezionata fra 480 candidati per un importante bando culturale

Casermarcheologica selezionata fra 480 candidati per un importante bando culturale
Casermarcheologica selezionata fra 480 candidati per un importante bando culturale

Il centro di rigenerazione urbana dell’ex Caserma dei Carabinieri di Sansepolcro, all’interno di Palazzo Muglioni, è una delle 15 realtà finaliste selezionate per il bando «culturability», promosso dalla Fondazione Unipolis, in collaborazione con un’ampia rete di partner.

Il bando è per sostenere il consolidamento dei migliori centri culturali italiani nati da processi di rigenerazione, luoghi in cui si sviluppano processi di innovazione culturale con impatto sociale e civico, e si sperimentano nuove logiche di collaborazione con le comunità locali.

Oltre 480 le candidature provenienti da tutta Italia, un numero elevato, considerata anche la qualità e la visione dei partecipanti. La presenza di CasermArcheologica tra i 15 finalisti è riconoscimento importante del valore di questo progetto che ha coinvolto studenti delle scuole, cittadini, professionisti, imprenditori, Istituzioni e Fondazioni e ha riconsegnato alla città due piani del palazzo, abbandonato e inutilizzato dagli anni ’90, ora di nuovo accessibile come centro dedicato alle arti contemporanee, spazio di formazione e lavoro per giovani professionisti. Un’architettura di comunità che ha le sue fondamenta in tutti coloro che se ne prendono cura, a partire dai cittadini più giovani.

“Siamo felici di essere in questa fase della selezione, Culturability nel 2016 ha segnato un passaggio importante della crescita del nostro progetto e siamo pronte a partecipare a questa nuova fase del bando insieme a tante realtà importanti da ogni parte d’Italia”, dicono Laura Caruso e Ilaria Margutti, anime di Casermarchologica.