Verbali e patenti ritirate sulle strade montane della Valtiberina Toscana. Questo il bollettino dei primi controlli delle forze dell’ordine

Verbali e patenti ritirate sulle strade montane della Valtiberina Toscana. Questo il bollettino dei primi controlli delle forze dell’ordine
Verbali e patenti ritirate sulle strade montane della Valtiberina Toscana. Questo il bollettino dei primi controlli delle forze dell’ordine

Assidui i controlli nel fine settimana sui tornanti più trafficati della Valtiberina, molte le multe emesse dai Carabinieri forestali di Sansepolcro. E’ stato il primo presidio attuato nell’estate 2020 in cui sono stati presi di mira il Passo dello Spino e il Valico di Viamaggio, teatro spesso di folli corse fra appassionati delle due ruote. Tradizionale il metodo adottato con una safety car, una postazione a valle per registrare le infrazioni e una seconda a monte per fermare gli spericolati centauri e sanzionarli. Sei, al termine della giornata, le patenti ritirate a centauri provenienti dalle marche e la vicina Umbria, cinquanta i motociclisti controllati, anche un inseguimento a una Ducati che aveva imboccato Viamaggio per poi essere fermata nei pressi di Aboca.

Sorpassi in curva contromano e invasione della corsia opposta sono state le infrazioni più contestate. I carabinieri invitano alla prudenza e al rispetto del codice delle regole della strada per la tutele propria e degli altri e per evitare di incorrere in salate contravvenzioni da parte delle forze dell’ordine spesso presenti sul posto.