Manutenzione stradale, deliberati interventi a Calzolaro e Montecastelli

Manutenzione stradale, deliberati interventi a Calzolaro e Montecastelli
Manutenzione stradale, deliberati interventi a Calzolaro e Montecastelli

Manutenzione straordinaria di alcune strade delle frazioni, dalla giunta comunale di Umbertide sono stati deliberati interventi per 47.337,89 euro.
L'Amministrazione Comunale di Umbertide ha approvato con apposita delibera il progetto definitivo che porterà alla realizzazione di interventi sulle pavimentazioni di alcuni tratti di strada presenti nelle località di Calzolaro e Montecastelli.
Le somme a disposizione, finanziate con mutuo della Cassa Depositi e Prestiti, saranno utilizzate per compiere altri piccoli interventi in località del territorio comunale.
In parallelo avanza il progetto finalizzato all'abbattimento delle barriere architettoniche e mobilità sostenibile nell'area compresa tra piazza Mazzini e via Vittorio Veneto, al quale la giunta ha deciso di destinare i 90mila euro provenienti dal Ministero dell'Interno.
Nei giorni scorsi, infatti, sono stati svolti i servizi tecnici di ingegneria e architettura relativi alla redazione della relazione geologica al fine di poter redigere la progettazione esecutiva per dare seguito al primo stralcio che va dall'ospedale cittadino e dall'Istituto Prosperius fino al centro storico.
“Dopo i lavori svolti sulle strade del capoluogo sulla ex strada statale Tiberina e su via Roma alta continua l'attenzione dell'Amministrazione Comunale per quanto riguarda la manutenzione stradale pure nelle frazioni – affermano il sindaco Luca Carizia e l'assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Villarini - Le operazioni, a breve, saranno concentrate nelle località di Calzolaro e Montecastelli, per poi proseguire prossimamente in altri centri del nostro territorio. Per quanto riguarda l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'amministrazione è al lavoro per completare ciò che era stato iniziato negli anni scorsi per dare piena attuazione a un progetto fondamentale per tutta la cittadinanza”.