Vivi Altotevere Sansepolcro, non ci sono i presupposti per l'iscrizione al campionato. Al via a settembre solo la prima squadra

Vivi Altotevere Sansepolcro, non ci sono i presupposti per l'iscrizione al campionato. Al via a settembre solo la prima squadra
Vivi Altotevere Sansepolcro, non ci sono i presupposti per l'iscrizione al campionato. Al via a settembre solo la prima squadra

Non c’è futuro, almeno ora, per il Vivi Altotevere Sansepolcro. O meglio per la prima squadra, che ad oggi non si iscriverà al prossimo campionato di Eccellenza. Così ha deciso la compagine societaria bianconera che si è riunita a inizio settimana per deliberare sulla stagione 2020 2021. A nulla sono valsi gli appelli rivolti dal Presidente Piccini a istituzioni, imprenditori e soggetti potenzialmente interessati; a nulla ha portato l’ultimatum di fine giugno. “L’assemblea – si legge nell’ultimo comunicato - ha stabilito che non sussistono le condizioni per poter svolgere un regolare campionato”. In questa prospettiva, momentaneamente, si salva solo il settore giovanile, la rinomata cantera bianconera da sempre punto di riferimento per l’altotevere e non solo. A questo si riduce il progetto sportivo del club, i cui vertici di fatto non esistono più. L’intero consiglio d’amministrazione composto dal Presidente Marco Piccini e dai due Vice Mercati e Chiasserini, si è dimesso e rimarrà in carica ad interim per i soli atti di ordinaria amministrazione. Il tutto, in attesa di una nuova dirigenza, sperando di trovare una soluzione entro il 27 luglio, data di iscrizione al campionato.