Nuovo caso di positività nel tifernate. Il vice sindaco rassicura " il paziente è asintomatico, dobbiamo tenere alta l'attenzione"

Nuovo caso di positività nel tifernate. Il vice sindaco rassicura " il paziente è asintomatico, dobbiamo tenere alta l'attenzione"
Nuovo caso di positività nel tifernate. Il vice sindaco rassicura " il paziente è asintomatico, dobbiamo tenere alta l'attenzione"

Nell'aggiornamento di ieri 9 giugno il vice sindaco Luca Secondi ha dato la notizia di un nuovo caso risocntrato nel comune di Città di Castello: “L’aggiornamento di oggi, martedì 9 giugno, registra sui dati forniti della ASL, due guariti e un positivo, asintomatico che è emerso attraverso l’analisi seriologica e quindi il tampone. Il caso non preoccupa ma fa emergere plasticamente l’elemento che la prudenza è d’obbligo perché il virus non è scomparso. I tifernati si sono comportati bene nella fase emergenziale e devono continuare con questa impostazione e la massima attenzione. Rispetto all’attività amministrativa è ripartita con progetti di lavori pubblici tra cui asfaltature e pubblica illuminazione, altri progetti partiranno: i cimiteri frazionali di San Secondo. Lugnano Santa Lucia a Badia Petroia per 200mila euro, il palazzetto di Trestina per la sistemazione di un’area per 100mila euro, l’edilizia scolastica per l’affidamento della progettazione di San Filippo per un milione e 400mila euro. Ringrazio infine il Vespa Club di Città di Castello che ha donato dei presidi al nostro ospedale".