Furti nella notte fra lunedì e martedì in Alto Tevere. Ladri acrobati visti e segnalati a Lama di San Giustino

Furti nella notte fra lunedì e martedì in Alto Tevere. Ladri acrobati visti e segnalati a Lama di San Giustino
Furti nella notte fra lunedì e martedì in Alto Tevere. Ladri acrobati visti e segnalati a Lama di San Giustino

Ladri in azione la notte scorsa in Altotevere, con una banda che ha colpito soprattutto nella zona di Lama: 4 i furti che sono stati denunciati ai carabinieri.

Diversi gli avvistamenti da parte della popolazione residente che in alcuni casi ha avvertito la presenza degli estranei o addirittura avvistati i ladri in azione con una scala esterna appoggiata alla parete di un’abitazione.

L’allarme è corso praticamente in diretta anche nei social dove sono stati segnalati movimenti sospetti.

Due le abitazioni visitate a Lama e altrettante nell’are area residenziale nei pressi della zona industriale fino a località Passerina.

Il primo è avvenuto intorno alle 21 di sera: nella zona della casa colpita sono stati avvertiti dei rumori ed è stata vista un’auto sospetta. Il secondo furto intorno a mezzanotte quando il proprietario rientrando a casa ha avuto l’amara scoperta.

In questi due casi, considerando anche la vicinanza dell’orario, è possibile ipotizzare che gli autori siano gli stessi e che abbiano approfittato dell’assenza dei proprietari per forzare gli infissi ed entrare.

Le altre due effrazioni, si sono verificate ai danni di altre due abitazioni in orario più tardi.

Quattro i furti che sono stati denunciati alla compagnia dei carabinieri di Città di Castello, che stanno portando avanti le indagini e stanno acquisendo tutti gli elementi utili per la ricostruzione dei fatti.

Bottino di gioielli e monili in oro.

Un altro furto di circa 500 euro è stato messo a segno in un bar del centro storico di Città di Castello dove, anche nella notte di venerdì in un ufficio poco distante i ladri hanno portato via due computer ed altri apparecchi elettronici.