Basket e ambiente. I Dukes firmano l'accordo con Sei Toscana

Basket e ambiente. I Dukes firmano l'accordo con Sei Toscana
Basket e ambiente. I Dukes firmano l'accordo con Sei Toscana

Da qualche giorno all’interno delle palestre gestite dalla Dukes sono stati inseriti dei bidoni per la raccolta differenziata di plastica e vetro; da sempre attenta ad un modus operandi che dovrebbe essere di uso comune e giornaliero, la Dukes Basket con questa presa di posizione vuole sensibilizzare tutti i propri iscritti, dai pulcini fino alla prima squadra passando per i gruppi amatoriali, Special e le scuole che la mattina utilizzano la palestra, al rispetto dell’ambiente attraverso attenzioni e piccoli gesti che quotidianamente possono aiutare il mondo in cui viviamo e possono far sentire davvero cittadini attivi e civicamente al passo con i tempi. L’accordo stipulato con Sei Toscana (che ringraziamo per aver dato corso alle nostre richieste) ed in collaborazione con l’ufficio ambiente del Comune biturgense, prevede al momento la presenza di un solo bidone per la raccolta di plastica e vetro, ma che potrà essere esteso anche ad altri materiali, a cominciare dalla carta, qualora ce ne fosse bisogno e soprattutto se questa prova dovesse andare bene come noi crediamo. Ritiri settimanali (per iniziare) con la possibilità di implementarli a seconda della quantità di vetro e, soprattutto, visto il tipo di attività svolta all’interno della palestra, plastica raccolta. Si tratta di un primo, importantissimo, passo per sensibilizzare di atleti, studenti e accompagnatori al problema dei problemi, quello di raccogliere quanta più plastica possibile per evitare che finisca nell’indifferenziata o che peggio ancora possa essere sparsa nell’ambiente, e che al contrario possa essere recuperata per poterla poi riutilizzare in futuro. E’ stato chiesto agli iscritti e a tutti quelli che utilizzano le palestre, di gettare le bottiglie d’acqua vuote nell’apposito contenitore per abituarsi ad una prassi ormai ineluttabile.