Un finanziamento di 130mila euro al comune di Città di Castello per la riqualificazione della sede della società rionale Europa 92

Un finanziamento di 130mila euro al comune di Città di Castello per la riqualificazione della sede della società rionale Europa 92
Un finanziamento di 130mila euro al comune di Città di Castello per la riqualificazione della sede della società rionale Europa 92

La sede della società rionale Europa 92 a Città di Castello sarà presto riqualificata, punto di riferimento del quartiere il complesso avrà una veste nuova. Lo stabile che si trova in una posizione strategica, ed è particolarmente frequentato anche dal punto di vista sportivo, sarà valorizzato sia come punto di riferimento per i residenti del quartiere che come presidio per la rete dei percorsi ciclopedonali principali della città.

Il comune tifernate è infatti risultato beneficiario del finanziamento di 130mila euro richiesto al Gal Alta Umbria attraverso la partecipazione all’avviso pubblico per la “Valorizzazione dei borghi e del patrimonio culturale-paesaggistico dell’Alta Umbria”.

Il progetto prevede la demolizione del prefabbricato principale, dei due installati negli anni ’90 di proprietà del Comune e concessi alla Società rionale, e la ricostruzione ex novo con un’idea progettuale più moderna e funzionale, sia nelle forme che nei materiali utilizzati.

Nella sede saranno realizzati servizi igienici a norma per i portatori handicap motorio e per favorire fruizione e accessibilità della struttura sarà demolito uno dei due pallai antistanti.

L’edificio secondario annesso verrà, invece, ristrutturato, con un piccolo ampliamento per la creazione di un magazzino, i lavori permetteranno inoltre un miglioramento complessivo degli spazi circostanti.