Aggredito e picchiato da tre uomini un pensionato di Monterchi. Ritracciati dai carabinieri i tre aggressori di nazionalità albanese, denunciati per rapina e lesioni personali

Aggredito e picchiato da tre uomini un pensionato di Monterchi. Ritracciati dai carabinieri i tre aggressori di nazionalità albanese, denunciati per rapina e lesioni personali
Aggredito e picchiato da tre uomini un pensionato di Monterchi. Ritracciati dai carabinieri i tre aggressori di nazionalità albanese, denunciati per rapina e lesioni personali

Picchiato e derubato un pensionato della Valtiberina da tre malviventi finisce in ospedale. L’uomo, un 70enne di Monterchi, mentre era alla guida della proprio auto nei pressi di Borgacciano, località del comune monterchiese, è stato fermato da tre persone a bordo di un pick up. L’uomo è stato obbligato a scendere dall’auto, i tre aggressori hanno iniziato a minacciarlo di morte con la richiesta di farsi consegnare il telefono cellulare, è stato violentemente picchiato e una volta rubato lo smartphone, apparecchio di ultima generazione del valore di circa 500euro i tre si sono dati alla fuga. Il 70enne è riuscito ad arrivare alla stazione dei carabinieri di Monterchi ai quali ha denunciato i fatti. Per lui si sono rese necessarie le cure del pronto soccorso dell’ospedale di Sansepolcro dove è stata accertata la frattura di un braccio, riportata durante l’aggressione. Gli uomini del Comando Stazione hanno subito avviato una complessa e articolata attività d’indagine e sono riusciti a identificare i tre soggetti, tutti con precedenti di polizia e di nazionalità albanese. Individuati e bloccati sono stati denunciati per concorso in rapina e lesioni personali.