Fra pochi gionri via al piano sperimentale del traffico a Sansepolcro. Tre mesi di prova per dare più respiro al centro storico

Fra pochi gionri via al piano sperimentale del traffico a Sansepolcro. Tre mesi di prova per dare più respiro al centro storico
Fra pochi gionri via al piano sperimentale del traffico a Sansepolcro. Tre mesi di prova per dare più respiro al centro storico

Valorizzare il centro storico garantendo maggiore sicurezza ai pedoni e favorendo il progressivo decongestionamento del traffico e la mobilità sostenibile nelle principali strade cittadine. Questo, in sostanza, lo schema sul quale si impernia il nuovo piano della viabilità redatto dall’amministrazione comunale di Sansepolcro che nei prossimi giorni porterà ad una serie di importanti modifiche della circolazione stradale nelle vie storiche del Borgo.

Nelle prossime ore i tecnici comunali, coadiuvati dagli agenti della polizia municipale, provvederanno all’installazione della segnaletica verticale ed orizzontale nelle strade interessate dalla prima fase sperimentale del progetto. Le varie modifiche, infatti, saranno oggetto di un periodo di prova della durata di tre mesi con l’obiettivo di raccogliere dati sui flussi, segnalazioni dei cittadini ed altri elementi di studio che possano supportare la stesura definitiva del piano.

Punto cardine del programma amministrativo della Giunta Cornioli, il progetto di revisione del traffico cittadino ha iniziato a prendere forma a fine 2018 con l’affidamento dei servizi all’azienda TPS che ha curato la fase di pianificazione degli interventi. I diversi scenari sono stati inizialmente condivisi e analizzati assieme alle associazioni di categoria e successivamente sottoposti alla cittadinanza attraverso una serie di iniziative pubbliche dedicate. Ora, Comune e Municipale sono pronti per dare il via alle modifiche.

Le modifiche al traffico

Le strade interessate da modifiche di circolazione nel centro storico sono 8:

-        Via Aggiunti

-        Via Ranieri

-        Via Santa Caterina

-        Via San Puccio

-        Via della Fortezza

-        Via Dell’Ammazzatoio

-        Via Pichi Sermolli

-        Via G. Buitoni

 

Via Aggiunti, la percorribilità di transito veicolare in via Aggiunti viene divisa in due parti; quella che va da Porta Fiorentina a via Ranieri (Arco  Pesa), rimane esattamente come prima, mentre il tratto successivo, cambia senso di marcia e sarà percorribile da via Dei Molini a via Ranieri (Arco Pesa). Questo tratto di via Aggiunti, all’incrocio con via G. Buitoni, la circolazione dovrà arrestarsi per dare la precedenza a quest’ultima, con l’apposito segnale di Stop.

Via Ranieri cambia, da doppio senso di circolazione, a senso unico di marcia con direzione da Aggiunti a Porta del Castello. Sarà predisposta una doppia canalizzazione dei veicoli  per superare il semaforo nelle varie direzioni.

Via Santa Caterina, per un tratto, cambia il senso di marcia, sarà percorribile da via Ranieri fino a via San Puccio. Il restante tratto rimane come prima, sarà percorribile da via G. Bruno fino a via San Puccio.

Via San Puccio, inverte il senso di circolazione e quindi sarà percorribile da via Santa Caterina  a salire verso via Malatesta, fino all’ingresso del parcheggio omonimo sarà a senso unico di marcia. Per il restante tratto via San Puccio rimane come prima, sarà percorribile da via Santa Caterina a via  Aggiunti.

Via Della Fortezza inverte il senso di marcia, sarà percorribile da via Aggiunti a via Dell’Ammazzatoio.

Via Dell’Ammazzatoio, cambia senso di marcia e sarà percorribile da via della Fortezza a via Pichi Sermolli.

Via Pichi  Sermolli cambia senso di marcia e sarà percorribile da via  Dell’Ammazzatoio a via G. Buitoni.

Via G. Buitoni cambia nel tratto finale, da strada a doppio senso di circolazione a senso unico di marcia, sarà percorribile da via Montefeltro a viale Pacinotti.

 

Tutte le traverse  delle strade sopra elencate per immettersi nelle strade soggette a modifiche dovranno attenersi con attenzione al nuovo senso di marcia.

Le modifiche apportate avranno una sperimentazione di tre mesi.

 

-        Senso unico di marcia in via Aggiunti da via Dei Molini a via Ranieri.

-        In via Aggiunti, obbligo di fermarsi e dare la precedenza ai veicoli transitanti in via G. Buitoni con apposito segnale di Stop.

-        Senso unico di marcia in via Ranieri da via Aggiunti a Porta del Castello

-        Senso unico di marcia in via Santa Caterina da via Ranieri a via San Puccio.

-        Senso unico di marcia in via San Puccio da via santa Caterina all’ingresso del parcheggio di San Puccio.

-        Senso unico di marcia in via della Fortezza da via Aggiunti a via dell’Ammazzatoio.

-        Senso unico di marcia di via Dell’Ammazzatoio da via della Fortezza a via Pichi Sermolli.

-        Senso unico di marcia in via Pichi Sermolli da via Dell’Ammazzatoio a via G. Buitoni.

-        Senso unico di marcia in via G. Buitoni da via Matteo di Giovanni al viale Pacinotti.