Coronavirus: le raccomandazioni e il punto della situazione dal sindaco pievano Claudio Marcelli

Coronavirus: le raccomandazioni e il punto della situazione dal sindaco pievano Claudio Marcelli
Coronavirus: le raccomandazioni e il punto della situazione dal sindaco pievano Claudio Marcelli

Il sindaco di Pieve Santo Stefano Claudio Marcelli aggiorna la cittadinanza sulla situazione "emergenza sanitaria" comunicando che durante la settimana scorsa sono stati sottoposti a Tampone alcuni concittadini che risultavano potenziali contatti con contagiati, a seguito dell’indagine epidemiologica di contatto, TUTTI sono risultati NEGATIVI.

Nella mattinata di ieri presso la RSA di Pieve la Ausl, con una professionalità che mi ha profondamente colpito - ha dichiarato Marcelli - ha svolto un’indagine Epidemiologica approfondita, infatti sono stati sottoposti a Tampone tutti gli Ospiti della Struttura e anche tutti gli Operatori che ci lavorano, 72 persone alle quali in contemporanea è stata somministrata anche l’indagine tramite prelievo sanguigno. Operazione preventiva per dare corso a quanto l’Amministrazione Comunale, fin dal primo giorno, ha operato per la tutela dei nostri anziani e dei lavoratori.
Ringraziamo anche la Pro Loco per la tempestiva predisposizione di strutture esterne idonee ad effettuare i prelievi senza mai entrare in RSA.

Tutto questo per dare, alle famiglie degli Ospiti e ai Familiari di chi opera in RSA, il segnale che l’Amministrazione non lascia nulla di intentato per la loro tutela.

Oggi, seguendo le informazioni, leggiamo di diverse interpretazioni sull’utilizzo della Mascherina, l’interpretazione che abbiamo dato noi fin dal primo giorno è quella della “MAGGIOR TUTELA” della nostra Comunità.

Quindi al di là delle opinioni contrastanti, noi continuiamo a ritenere che l’utilizzo della Mascherina a Pieve Santo Stefano è un OBBLIGO, se non di legge ma di RISPETTO nei confronti dei nostri Concittadini più deboli.

Concittadini continuiamo così, tutti insieme ne usciremo rafforzati, con una cultura del rispetto reciproco rafforzata.

Vi ricordo di dare uno sguardo al programma per la sanificazione delle strade, anche questa attività man mano che la situazione si evolve cambierà di intensità e di programma, seguite le info.

“Tesoreria Comune di Pieve Santo Stefano” presso la Banca Intesa San Paolo di Pieve S. Stefano
IBAN: IT46T 03069 71571 000100046034 con la causale “Emergenza Covid-19”.
inviando una Mail alla casella: marcelli.sindaco@gmail.com
Le Donazioni fatte al Comune rientrano nel beneficio fiscale del 30% in base all’art. 66 del DL 18 del 17/3/20.