Denunciato un anziano per minacce e sequestro di persona di una badante assentatasi dal lavoro per malattia

Denunciato un anziano per minacce e sequestro di persona di una badante assentatasi dal lavoro per malattia
Denunciato un anziano per minacce e sequestro di persona di una badante assentatasi dal lavoro per malattia

La badante va in malattie e l’anziano assistito sentendosi trascurato al suo rientro si arrabbia e la rinchiude in una stanza. La donna scappa e lo denuncia ai carabinieri di Sansepolcro. Il fatto è accaduto a dicembre in un’abitazione della Valtiberina quando un 80enne è stato lasciato solo per alcuni giorni dalla donna che lo assisteva, assente per malattia. La cosa non è affatto piaciuta all’anziano che particolarmente risentito al rientro al lavoro della badante, una giovane originaria di Anghiari, l’ha aggredita verbalmente accusandola di aver finto la malattia e arrivando addirittura a rinchiuderla in una stanza con la minaccia di non farla più uscire. Approfittando di un momento di distrazione dell’uomo la ragazza è riuscita a scappare e recarsi subito in caserma, nel Comando Stazione Carabinieri di Sansepolcro dove ha sporto denuncia. Ne è conseguita una minuziosa attività investigativa che ha portato i militari a ricostruire i fatti e denunciare l’anziano signore che dovrà rispondere dei reati di sequestro di persona, violenza privata e minacce.