Abbonamenti inutilizzati, dalla Regione Umbria i voucher di rimborso

Abbonamenti inutilizzati, dalla Regione Umbria i voucher di rimborso
Abbonamenti inutilizzati, dalla Regione Umbria i voucher di rimborso

Voucher covid19 ai pendolari per gli abbonamenti inutilizzati a causa del blocco dovuto all’emergenza sanitaria. Il voucher spendibile entro un anno dalla sua emissione, è una soluzione parziale del problema_ fa sapere l’assessorato ai trasporti della Regione Umbria.

Tutti coloro che si trovano a dover fare richiesta di un nuovo titolo di viaggio hanno la possibilità di avvalersi di un voucher che Trenitalia e Busitalia rilasceranno, a scomputo parziale del costo del nuovo abbonamento. Per coloro che invece hanno concluso il ciclo di studi e non hanno necessità a sottoscrivere un nuovo abbonamento la Regione fa sapere che sta chiedendo alle società di gestione del trasporto di emettere almeno un titolo al portatore da poter cedere anche ad altri: nel caso in cui l’utente si trovi nell’impossibilità di utilizzare il voucher per acquistare un nuovo titolo di viaggio a suo nome, dovrà essere prevista la possibilità di corrispondere, in termini di valore equivalente, titoli di viaggio al portatore da utilizzarsi nella rete gestita dall’Azienda.