Tornano le fiere di San Bartolomeo e lo Street Food a Città di Castello. Rimandate al prossimo anno le Fiere del Bestiame e la tradizionale tombola

Tornano le fiere di San Bartolomeo e lo Street Food a Città di Castello. Rimandate al prossimo anno le Fiere del Bestiame e la tradizionale tombola
Tornano le fiere di San Bartolomeo e lo Street Food a Città di Castello. Rimandate al prossimo anno le Fiere del Bestiame e la tradizionale tombola

Tradizione rispettata per lo svolgimento delle Fiere di San Bartolomeo che nel prossimo fine settimana animeranno la città tifernate nel pieno rispetto delle misure anti contagio. Rimandate al prossimo anno invece le fiere del bestiame, ma per rendere più appetibile l’offerta per cittadini e turisti protagonista sarà anche la cucina da strada che da giovedì invaderà con odori e sapori da tutto il mondo il centro storico di Città di Castello. Partirà infatti da piazza Matteotti il weekend tifernate con lo Street food & music abbinato alla tradizione dello shopping serale dei giovedì si Estate in Città, dunque musica, cibo e occasioni da non perdere nei negozi del centro cittadino, un mix perfetto per trascorrere piacevoli serate sotto le stelle in uno dei centri storici più belli dell’Alto Tevere. Da venerdì 21 a domenica 23 agosto 2020 in Piazza Gabriotti e presso piazzale E. Ferri, attiguo al parco A. Langer torna anche la tradizione delle Fiere di San Bartolomeo che, seppure in forma ridotta, attireranno come sempre grandi e piccini. Gli ambulanti saranno circa 60, spiega l’amministrazione comunale, e per la loro collocazione all’aperto gestibili dal punto di vista del principio di prevenzione. D’accordo con gli allevatori, su specifica loro richiesta, è stata sospesa la Fiere del Bestiame perché più difficile da organizzare dal punto di vista della logistica, implicando il trasporto e l’ospitalità di esemplari di grandi dimensioni. Anche la tradizionale Tombola di San Bartolomeo organizzata dalla associazione Amici del Cuore per questione di sicurezza e dunque per evitare assembramenti e situazioni di contagio non si svolgerà. Ci sarà dunque modo di divertirsi in una 4 giorni all’insegna della moda e il buon cibo.