Camion in fiamme in una galleria della E45, superstrada chiusa da ieri sera. Nessuna persona coinvolta nel rogo, disagi alla viabilità

Camion in fiamme in una galleria della E45, superstrada chiusa da ieri sera. Nessuna persona coinvolta nel rogo, disagi alla viabilità
Camion in fiamme in una galleria della E45, superstrada chiusa da ieri sera. Nessuna persona coinvolta nel rogo, disagi alla viabilità

La E45 in direzione Ravenna, è temporaneamente chiusa all’altezza di Pieve Santo Stefano a causa di un veicolo in fiamme che è andato in fiamme nella serata di lunedì 17 agosto attorno alle 20,30.

Per chi viaggia in direzione nord dunque è prevista l’uscita obbligatoria allo svincolo Sansepolcro Nord con rientro a Madonnuccia.

Pesanti disagi al traffico si sono creati nella giornata odierna nella viabilità alternativa, una strada interna gravata da una mole di mezzi che ne rendono lo scorrimento difficile in alcuni punti.

Tecnici Anas e mezzi di soccorso sono al lavoro da ore la rimozione del veicolo pesante dall’interno della galleria e per cercare di ripristinare la viabilità il prima possibile.

Al vaglio c’è anche l’ipotesi dell’apertura a traffico alternato della carreggiata sud, ma per ora chi arriva a Sansepolcro Nord per proseguire deve tassativamente uscire.

Siano all’altezza della Galleria Madonnuccia: qui appena entrato nel tunnel ha preso a fuoco un autoarticolato che trasportava frutta.

Il mezzo, per cause ancora da accertare, si è fermato praticamente all’inizio della galleria, con le fiamme che l’hanno avvolto. Fiamme domate dai Vigili del Fuoco di Arezzo e del distaccamento di Sansepolcro.

Il mezzo era completamente arso.

Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta nell’evento: il conducente ha fatto in tempo a mettersi in salvo e dare l’allarme. Sul posto anche la Polizia Stradale per garantire la sicurezza dei flussi veicolari sulla direttrice Orte-Ravenna

 

Anche nella giornata odierna lungo la carreggiata sono presenti le squadre Anas e le forze dell’ordine per la gestione dell’emergenza e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.