Il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli invita i propri concittadini a prestare massima attenzione in queste settimane all’insegna delle vacanze

Il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli invita i propri concittadini a prestare massima attenzione in queste settimane all’insegna delle vacanze
Il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli invita i propri concittadini a prestare massima attenzione in queste settimane all’insegna delle vacanze

In Toscana e anche nell’area di competenza della Asl Toscana Sud Est negli ultimi giorni si è registrato un leggero aumento di casi di positività al Covid-19 legati soprattutto a persone che si sono spostate in territori esteri per lavoro o per piacere. I dati non sono allarmanti, ma è importante tenere alta l’attenzione. A questo proposito il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli ha lanciato un appello ai propri concittadini nel weekend che precede il ferragosto, periodo di partenze anche in questa difficile estate post lock down.

Nell’augurare buone vacanze ai miei concittadini – si legge nella nota - raccomando di prestare la massima attenzione e di mantenere atteggiamenti previdenti per qualunque attività facciano o in qualsiasi luogo soggiornino. La raccomandazione vale anche per chi rimarrà a Sansepolcro.

Ed è proprio Cornioli che fa riferimento alla situazione sanitaria del territorio toscano, seppure i casi di positività non riguardino ne la città di Sansepolcro, ne la Valtiberina in genere: “La cronaca ci racconta infatti di casi positivi di rientro che si stanno diffondendo – specifica il sindaco - Dobbiamo vigilare e non sottovalutare niente. Raccomando a tutti coloro che devono rientrare dall’estero, o a coloro che sono a conoscenza di persone di rientro dall’estero, di segnalarlo all’Azienda sanitaria. Tutte le persone che, per qualsiasi motivo, rientrino da paesi extra UE, inclusi Romania e Bulgaria, devono autodichiararsi  presso la ASL e mettersi in quarantena per 14 giorni.

Ricordando i sacrifici che abbiamo fatto nei mesi scorsi – conclude il primo cittadino - viviamo i giorni delle ferie con senso di responsabilità.”