Abbatte otto metri di recinzione e poi scappa: ora è caccia al camion pirata

Abbatte otto metri di recinzione e poi scappa: ora è caccia al camion pirata
Abbatte otto metri di recinzione e poi scappa: ora è caccia al camion pirata

E’ successo lunedì pomeriggio lungo la Senese Aretina nell’abitato di San Leo, ad Anghiari, quando un mezzo pesante è andato a sbattere contro il perimetro esterno di un’abitazione. Pezzi della recinzione, fatta da pannelli e colonne in cemento, sono finiti anche al centro della carreggiata creando pericolo per la circolazione degli altri veicoli.

La villetta che si trova proprio vicino all’impianto semaforico sul lato destro per chi è diretto verso Arezzo, non è al momento abitata bensì in vendita infatti, i proprietari, sono stati avvertiti dai vicini di casa.

I proprietari giunti immediatamente sul posto, hanno avvertito i carabinieri della locale stazione per i rilievi del caso.

L’area è stata successivamente delimitata e messa in sicurezza mentre i detriti rimossi.

I  segni degli pneumatici sulla strada confermerebbero che ad aver divelto la recinzione sia stato un mezzo pesante.

I militari stanno procedendo con le indagini ed hanno già sentito i titolari di alcune attività presenti in zona.

Pare anche che una persona sia riuscita a prendere la targa del mezzo ma l’area in questione è priva di telecamere.

A questo punto sono gli stessi proprietari a lanciare un appello, invitando il conducente del mezzo o eventualmente le altre persone che hanno assistito alla scena di recarsi dalle forze dell’ordine.