Ruba una borsa in sacrestia, denunciata 33enne tifernate

Ruba una borsa in sacrestia, denunciata 33enne tifernate
Ruba una borsa in sacrestia, denunciata 33enne tifernate

Ad aprile aveva rubato alcune catenine in oro lasciate nel Santuario della Madonna delle Grazie ed era stata denunciata grazie alle telecamere di videosorveglianza, ora è stata nuovamente denunciata per aver rubato ancora una volta in chiesa, la borsa di una donna con mille 500 euro all’interno.

Si tratta di una 33enne di Città di Castello già nota per reati simili e per altri legato al mondo degli stupefacenti.

L’ultima denuncia era partita qualche giorno fa quando una signora tifernate è rimasta vittima del furto della propria borsa che aveva riposto nella Sacrestia di una Chiesa del centro storico dove si era recata per svolgere alcuni servizi. La signora aveva ritirato poco prima di andare in chiesa la somma di 1.500 euro in contanti per effettuare dei pagamenti.

Quando è tornata in sacrestia per riprendere la borsa e non l’ha più trovata, presa dalla disperazione, si è rivolta ai carabinieri della Stazione guidati dal luogotenente Fabrizio Capalti che hanno iniziato le indagini. Grazie anche alla testimonianza di alcune persone e ad altri elementi che si sono rivelato moto utili, nel giro di poco tempo la 33nne responsabile del furto è stata identificata e rintracciata. Per lei l’ennesima denuncia per furto.