25enne in manette per spaccio. Aveva un giro d'affari nel territorio umbertidese

25enne in manette per spaccio. Aveva un giro d'affari nel territorio umbertidese
25enne in manette per spaccio. Aveva un giro d'affari nel territorio umbertidese

Arrestato un 25enne di origine albanese dai carabinieri di Città di Castello considerato un pendolare dello spaccio.

Operava nella zona di Umbertide santa Maria di sette dov’era stato segnalato un certo via vai di persone.

Il ragazzo senza fissa dimora  è stato dunque fermato a bordo di una Renault Clio intestata ad un italiano residente ad Empoli, in possesso di oltre 25 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi e nascosta all’interno di una della casse acustiche del mezzo, oltre ad alcuni cellulari ed una somma di denaro contante di  250 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

L’operazione è scattata nella tarda serata di venerdì quando i Militari della Stazione di Umbertide dopo un’approfondita attività di indagine svolta nelle settimane precedenti, avevano effettuato una serie di appostamenti nella frazione di Santa Maria di Sette del Comune di Montone, dove era stato segnalato un anomalo movimento di persone e mezzi non del posto.

L’attività ha portato all’identificazione del giovane che, periodicamente, si recava nella frazione per procedere allo spaccio di droga sia ai giovani del posto che dell’intero circondario. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’uomo si trova ora al carcere di Capanne a Perugia mentre sono stati sottoposti a sequestro il mezzo e tutto ciò che era stato trovato all’interno.