Invecchiamento attivo, la Regione Toscana premiata tra le migliori organizzazioni europee

Invecchiamento attivo, la Regione Toscana premiata tra le migliori organizzazioni europee
Invecchiamento attivo, la Regione Toscana premiata tra le migliori organizzazioni europee

La Regione Toscana è stata ufficialmente premiata tra le migliori organizzazioni europee nell'ambito del "Partenariato europeo per l'innovazione a supporto dell'invecchiamento attivo e in buona salute. La cerimonia di premiazione si è tenuta durante il Summit europeo sull'implementazione delle soluzioni digitali più intelligenti e pratiche per l'invecchiamento sano e attivo ad Aahrus in Danimarca. Nel corso del Summit sono state esaminate le modalità attraverso le quali la tecnologia digitale può migliorare il futuro dell'assistenza sanitaria rivolta agli anziani in Europa e in Italia. In Toscana vivono quasi un milione di ultrasessantacinquenni, di cui più di mille ultracentenari (in grande maggioranza donne). La maggior parte di loro sono attivi e rappresentano una risorsa per la società, altri sono in condizioni di salute tall da richiedere cure e assistenza a vari livelli. L’iniziativa lanciata nel 2012 dalla Commissione europea come iniziativa pilota volta ad affrontare la sfida dell'invecchiamento della popolazione, è un programma di finanziamento che mira a creare una migliore qualità della vita per le persone anziane, introducendo e implementando l'utilizzo della tecnologia digitale al servizio dei bisogni degli anziani e della loro buona salute. Il dispositivo comunitario finanzia progetti che propongono e realizzano prodotti e servizi che raggiungono al meglio questi obiettivi. Alla Regione Toscana è stato riconosciuto lo status di Reference Site (Sito di riferimento) nell'ambito del Partenariato dal 2016, uno status riconosciuto a quelle organizzazioni che hanno mostrato eccellenza nell'adozione, nello sviluppo e nel potenziamento di pratiche innovative per l'invecchiamento attivo ed in buona salute.