Elezioni in Umbria: Botte e risposte sui social nelle pagine dei leader nazionali e locali.

Elezioni in Umbria: Botte e risposte sui social nelle pagine dei leader nazionali e locali.
Elezioni in Umbria: Botte e risposte sui social nelle pagine dei leader nazionali e locali.

Occhi di tutta Italia puntati sull’Umbria. Provocazioni e ammissioni di colpe sono rimbalzate sui profili social dei politici locali e nazionali. Il Movimento 5stelle pochi minuti dopo la mezzanotte ha pubblicato un post sulla pagina ufficiale Facebook facendo gli auguri alla nuova presidente Donatella Tesei sottolineando che il patto civico per l’Umbria è stato considerato un laboratorio, un esperimento che però non ha funzionato. Anna Ascani scrive solo questa mattina asserendo che “L’Umbria non è un test nazionale.” e cerca di fare il punto riguardo ad una regione che nel tempo, secondo lei, ha perso fiducia nel centro sinistra. Zingaretti nero su bianco asserisce con post e interviste che il Pd dovrà riflettere molto su questo voto e le scelte da fare. Punta il dito dalla vicina Toscana il presidente dem Enrico Rossi proprio sull’alleanza sostenendo che a suo avviso sarebbe stato meglio perdere da soli. Nel frattempo tuona Vittorio Sgarbi con il suo provocatorio Tweet. Grida vittoria Silvio Berlusconi che rivendica con “un cinguettio” il diritto-dovere di questa alleanza vincente di governare tutto il paese.