Impianto di pubblica illuminazione a Sansepolcro obsoleto e inefficiente, la Lega interroga l’amministrazione

Impianto di pubblica illuminazione a Sansepolcro obsoleto e inefficiente, la Lega interroga l’amministrazione
Impianto di pubblica illuminazione a Sansepolcro obsoleto e inefficiente, la Lega interroga l’amministrazione

Scatta la polemica sull’illuminazione pubblica nel territorio di Sansepolcro da parte della Lega biturgense. L’argomento è stato discusso in sede di consiglio comunale a seguito di una interrogazione da parte del consigliere Alessandro Rivi che ha elencato le problematiche riguardanti l’intero impianto di illuminazione comunale che, dati alla mano, ha un costo annuo di oltre 485 mila Euro per quanto riguarda l’energia elettrica e circa 35 mila per la sua manutenzione. Le problematiche riguardano l’obsolescenza dell’intera rete di illuminazione che è spesso soggetta a guasti che creano spesso black out in molte zone della Città. Serve un ammodernamento, cosa che in alcune rinnovate zone della città è stato fatto, ma è necessario fare di più – sottolinea Rivi - Il risparmio che si potrebbe ottenere da un ammodernamento dell’impianto è enorme, basti pensare che anche un minimo 20 % corrisponderebbe a quasi 100 mila euro all’anno, oltre che ad una minore manutenzione. Un ammodernamento inoltre permetterebbe di valorizzare attraverso un’adeguata cura della luce gli spazi più belli della città. L’amministrazione però è costretta a fare una scala di priorità e al momento – ha spiegato il sindaco Mauro Cornioli - ci sono incombenze del territorio che assorbono tutte le forze economiche e politiche del comune, slitta per cui la possibilità di investire nell’immediato in un progetto che prevede scelte importanti sulla gestione di questo annoso problema.