Si chiama Otis ed è il nuovo cigno del Parco di Rignaldello a Città di Castello.

  • Si chiama Otis ed è il nuovo cigno del Parco di Rignaldello a Città di Castello.
  • Si chiama Otis ed è il nuovo cigno del Parco di Rignaldello a Città di Castello.
  • Si chiama Otis ed è il nuovo cigno del Parco di Rignaldello a Città di Castello.
Si chiama Otis ed è il nuovo cigno del Parco di Rignaldello a Città di Castello.

Al parco dei cigni di Rignaldello è arrivato un  nuovo cigno, si chiama Otis, ed è stato donato dal consigliere comunale di Città di Castello Giovanni Procelli (La Sinistra) con i gettoni di presenza accumulati durante la partecipazione al consiglio.

Otis è per fare compagnia all’unico esemplare rimasto nel Lago dopo la morte di Checco, il cigno storico che se n’è andato qualche mese fa.

Procelli non è nuovo ad iniziative di ispirazione animalista; in passato aveva già devoluto il gettone di presenza per l’acquisto di ausili per animali del canile con deficit motori.  

Qualche giorno fa poi, lo stesso consigliere, visitando il parco con i nipoti, ha visto Gisella sola, l’idea di trovarle un nuovo compagno è stata immediata ed ha così pensato di acquistare Otis, il nuovo inquilino».

La decisione di donare questo cigno è nel rispetto del ruolo che il parco e i suoi abitanti svolgono nella vita quotidiana di tanti bambini, abituati a trascorrere il pomeriggio e i giorni liberi tra gli spazi verdi di un parco attrezzato.

Inoltre i cigni del parco sono un’istituzione per noi e ogni tifernate in un certo modo è affezionato a questa presenza», ha aggiunto Procelli.