A Sansepolcro torna il Polittico di Matteo di Giovanni

A Sansepolcro torna il Polittico di Matteo di Giovanni
A Sansepolcro torna il Polittico di Matteo di Giovanni

Il Museo Civico Piero della Francesca di Sansepolcro torna in possesso di un’opera preziosa: infatti dopo cinque anni di restauro sarà presentato sabato prossimo 12 ottobre alle 16.30, giorno del 527° anniversario della morte di Piero della Francesca, il ripristino del Polittico di S. Giovanni in Val d’Afra di Matteo di Giovanni. Il Polittico faceva da cornice al Battesimo di Cristo di Piero della Francesca, oggi conservato alla National Gallery di Londra. Alla presenza delle autorità comunali, dei dirigenti del Museo e del Polo Museale della Toscana, di esponenti della Soprintendenza di Arezzo, Siena e Grosseto e di Giovanni Pennacchini, nuovo presidente della Fondazione Piero della Francesca. I saluti delle autorità saranno seguiti da due interventi che inquadreranno l’opera nel contesto culturale in cui è stata creata e che spiegheranno i risultati e le ricerche del restauro della tavola. La serata sarà accompagnata da performance musicali a cura del Centro Studi Musicali della Valtiberina. Il restauro del capolavoro di Matteo di Giovanni, durato circa cinque anni, è stato effettuato dalla restauratrice Rossella Cavigli del Polo Museale, con l’Opificio delle Pietre Dure e poi con il Laboratorio di Restauro della Soprintendenza di Arezzo.