Ermgroup San Giustino alla ricerca di una nuova vittoria.

  • Ermgroup San Giustino alla ricerca di una nuova vittoria.
  • Ermgroup San Giustino alla ricerca di una nuova vittoria.
Ermgroup San Giustino alla ricerca di una nuova vittoria.

Ermgroup San Giustino (PG) si rialza dopo la prima sconfitta di stagione, arrivata sabato 23 contro Forlì, dove per un soffio si è vista sfumare la possibilità di riportare a casa due punti importanti. I boys biancoazzurri sono molto concentrati e determinati a fare bene, pronti ad affrontare questa domenica Energiafluida Cesena (FC), palasport di San Giustino, ore 18:00.
Quella avversaria è una squadra molto giovane, neo promossa, che ha mantenuto il roster della passata stagione. Giocatori più esperti sono Venturini L., opposto, da sei anni con Cesena, un veterano; Sirri F., schiacciatore, e il palleggiatore Muccioli E. Reduci da una serie di risultati non positivi, sicuramente hanno obbiettivi differenti rispetto a Ermgroup San Giustino (PG) che si trova attualmente al terzo posto della classifica, di serie B/M girone D, a soli tre punti delle capolista.
I ragazzi di Cesena potrebbero scendere in campo con Gherardi L., palleggiatore, Benturini L. opposto, Aldini M. Schiacciatore, Sirri F. schiacciatore, Nori A. e Bellomo M. centrali, Pieri L. libero.
I boys altotiberini con il sestetto base: Sitti al palleggio e Puliti opposto, Conti e Valla in banda, Antonazzo e Stoppelli al centro, di Renzo libero.
Gli atleti di Ermgroup San Giustino (PG) sanno di dover migliorare sotto il piano della continuità, soprattutto fuori casa, dove alti e bassi non permettono sempre di mantenere costante un buon livello di gioco per tutta la partita. Quello che conta è ripartire con una vittoria; i vertici della classifica sono ad un soffio ed è importante arrivare agli scontri diretti con le capolista per cercare di agganciarle. Il centrale di Ermgroup San Giustino (PG), Stoppelli D., in vista dell'incontro del 1 docembre ha rilasciato la seguente dichiarazione:" Domenica ci aspetta una partita difficile, soprattutto sul piano emotivo, perché veniamo dalla prima sconfitta della stagione e non possiamo permetterci passi falsi, anche perché Portomaggiore ed Arno sono a 3 punti da noi e stanno dimostrando di essere squadre molto competitive. Dobbiamo assolutamente sfruttare il fattore casa per poter vincere e restare quindi attaccati a loro. Per ora abbiamo sempre fatto le migliori prestazioni in casa ma ogni partita è storia a sé, domenica dovremo ridurre al minimo gli errori e restare concentrati dall'inizio alla fine".