Derubano cinque supermercati in poche ore i Carabinieri di Sansepolcro li arrestano. 8 mesi di reclusione per una coppia di origini rumene.

Derubano cinque supermercati in poche ore i Carabinieri di Sansepolcro li arrestano. 8 mesi di reclusione per una coppia di origini rumene.
Derubano cinque supermercati in poche ore i Carabinieri di Sansepolcro li arrestano. 8 mesi di reclusione per una coppia di origini rumene.

In manette due giovani di nazionalità rumena autori di furti commessi in alcuni supermercati dell’Alto Tevere fra Umbria e Toscana. Ad arrestare un ragazzo di 26 anni e una donna 23enne, sono stati i carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Sansepolcro che hanno fermato i due all’uscita di un supermercato di Sansepolcro. Ad aver insospettito i militari è stata la donna, già nota alle forze dell’ordine e già precedentemente gravata da foglio di via.

Gli investigatori hanno dunque seguito i loro movimenti e dopo averli fermati hanno avuto conferma dei sospetti: all’interno della borsa della 23enne erano stati nascosti infatti molti prodotti rubati all’interno dell’esercizio commerciale. In seguito al fermo i militari hanno poi perquisito la loro auto, una sportiva di grossa cilindrata, dove sono stati trovati prodotti per l’igiene personale, profumi e generi alimentari provenienti da furti commessi in altri supermercati della zona.

Gli uomini dell’Arma sono risaliti dunque a furti avvenuti nelle ore precedenti in ben cinque supermercati, due in Valtiberina e tre nell’Alto Tevere Umbro. Bottino per un valore complessivo di circa tremila euro; la refurtiva è stata interamente riconsegnata agli aventi diritto. Dopo la convalida dell’arresto ed il giudizio per direttissima, i due sono stati condannati dal tribunale di Arezzo a 8 mesi di reclusione, mentre per i furti commessi nella provincia di Perugia si dovrà attendere un altro processo.