Invaso di Montedoglio, in crescita il livello dell'acqua. Via alla cantierizzazione.

Invaso di Montedoglio, in crescita il livello dell'acqua. Via alla cantierizzazione.
Invaso di Montedoglio, in crescita il livello dell'acqua. Via alla cantierizzazione.

Le forti piogge di questi giorni hanno creato alcuni disagi anche in molti territori della vallata, ma hanno dato linfa vitale all’invaso di Montedoglio che in meno di una settimana ha registrato un aumento del livello dell’acqua di quasi cinque centimetri. Nello specifico sono 379,27 i metri di altitudine sul livello del mare che corrispondono a circa 20milioni di metri cubi di acqua. A ogni metro di rialzamento del livello di acqua dell’invaso infatti corrispondono 4 milioni e mezzo di metri cubi. Nulla di eccezionale comunque visto che i dati rientrano nella piena normalità del periodo. Fra poche settimane verranno inoltre avviati i lavori al muro di sfioro crollato quasi nove anni fa, nello scorso mese di ottobre infatti è stata ufficializzata l’aggiudicazione della gara alla Krea Costruzioni s.r.l. di Terni che ha già iniziato le fasi di cantierizzazione dell’area. Il primo intervento sarà imponente perché l’azienda dovrà abbattere e rimuovere l’intero muro del canale di scolo. Saranno dunque installati macchinari specifici che eseguiranno queste delicate operazioni in massima sicurezza. Una volta rimosso l’intero muraglione si passerà alla ricostruzione dello stesso per permettere all’invaso di tornare poi alla massima capienza e operatività idrica.