Due pregiudicati sono stati denunciati ai Carabinieri della stazione di Città di Castello per aver commesso un furto in un circolo di pesca nella periferia della città.

Due pregiudicati sono stati denunciati ai Carabinieri della stazione di Città di Castello per aver commesso un furto in un circolo di pesca nella periferia della città.
Due pregiudicati sono stati denunciati ai Carabinieri della stazione di Città di Castello per aver commesso un furto in un circolo di pesca nella periferia della città.

Tagliano la recinzione esterna e rompono la serratura della porta di un annesso al circolo pesca nella periferia di città di castello, portando via generi alimentari, bevande e denaro. I due pregiudicati, un 28enne residente a Bastia Umbra e un 39enne di origine marocchina sono stati denunciati nei giorni scorsi dal proprietario del circolo ai carabinieri della stazione di Città di Castello. I militari hanno subito attivato le indagini e stanno acquisendo prove certe a carico dei due che sono stati rintracciati in un casolare delle vicine campagne dove alloggiavano da diverso tempo. Al 39enne, attualmente senza fissa dimora era già stato notificato da parte dei carabinieri tifernati, l’allontanamento dal comune per tre anni. Dunque a carico dell’uomo ora ci sono due denunce tra cui quella per inottemperanza al foglio di via obbligatorio.