Trasporto sanitario di emergenza-urgenza, dalla Regione 97 milioni per il 2019

Trasporto sanitario di emergenza-urgenza, dalla Regione 97 milioni per il 2019
Trasporto sanitario di emergenza-urgenza, dalla Regione 97 milioni per il 2019

La Regione Toscana stanzia 97 milioni di euro come budget complessivo per il Trasporto sanitario di emergenza-urgenza. Vale a dire che a poterne usufruire saranno le associazioni di volontario ella Croce Rossa Italiana per l'attività svolta nel 2019. Lo stabilisce una delibera proposta dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi e approvata dalla giunta nel corso della sua ultima seduta. Ogni anno ricordiamo la Regione determina, nell'ambito del Fondo sanitario, il fabbisogno economico per l'attività di trasporto sanitario, individuando un budget complessivo relativo alla quantità e qualità dei servizi di trasporto di emergenza-urgenza. Il sistema di emergenza sanitaria territoriale - dice l'assessore Stefania Saccardi - rappresenta il primo anello nella catena dei soccorsi ed è un elemento essenziale nel percorso diagnostico-terapeutico, soprattutto per quanto riguarda le reti tempo-dipendenti, che comprendono quelle patologie per le quali la tempestività dei soccorsi è fondamentale. Nel corso del 2019, per aumentare l'omogeneità e la capillarità della rete di emergenza territoriale toscana, la rete 118 è stata potenziata, incrementando in modo significativo il servizio assicurato dalle ambulanze di primo soccorso in disponibilità operativa delle Centrali operative: ambulanze che, anche grazie all'evoluzione tecnologica di questi ultimi anni, possono intervenire efficacemente nel percorso di queste patologie.