Posizionati i nuovi cassonetti per la raccolta di olio esausto. Nuovo servizio di raccolta differenziata a Pieve Santo Stefano.

  • Posizionati i nuovi cassonetti per la raccolta di olio esausto. Nuovo servizio di raccolta differenziata a Pieve Santo Stefano.
  • Posizionati i nuovi cassonetti per la raccolta di olio esausto. Nuovo servizio di raccolta differenziata a Pieve Santo Stefano.
Posizionati i nuovi cassonetti per la raccolta di olio esausto. Nuovo servizio di raccolta differenziata a Pieve Santo Stefano.

Pieve Santo Stefano sempre più attento all’ambiente. Sei Toscana, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, ha infatti attivato in tutto il territorio la raccolta dell’olio alimentare esausto, olio utilizzato in cucina per la preparazione e conservazione del cibo. Da lunedì sono a disposizione dei cittadini quattro nuovi punti di raccolta che sono stati posizionati in modo omogeneo in città così da permetterne l’utilizzo a tutta la cittadinanza. I cittadini residenti nel comune di Pieve Santo Stefano possono quindi conferire correttamente questo particolare rifiuto conferendolo negli appositi contenitori che sono stati posizionati in piazza Europa, in via della Verna (a fianco del parco giochi), in via Divisione Garibaldi e in zona Pontevecchio. Basta un litro di olio alimentare esausto per rendere non potabile un milione di litri d’acqua, per questo Sei Toscana e l’Amministrazione comunale hanno attivato questo servizio per intercettare un rifiuto che, se non smaltito correttamente, può creare danni ambientali molto significativi. La modalità di conferimento è molto semplice: basta infatti raccogliere l’olio all’interno di una bottiglia di plastica e, una volta chiusa, inserirla all’interno del contenitore di raccolta. È vietato conferire all’interno dei contenitori olio minerale, come l’olio motore delle macchine o lubrificanti. Le quattro nuove postazioni di raccolta si aggiungono al centro di raccolta di via Dagnano, in località Riolo, dove è già possibile conferire questo particolare rifiuto.