Verso gli "Stati Generali dell'Alto Tevere". Valerio Mancini scrive a Luciano Bacchetta.

Verso gli "Stati Generali dell'Alto Tevere". Valerio Mancini scrive a Luciano Bacchetta.
Verso gli "Stati Generali dell'Alto Tevere". Valerio Mancini scrive a Luciano Bacchetta.

Lo aveva annunciato nei nostri studi il sindaco di Città di Castello, Luciano bacchetta: "presto si costituiranno gli stati generali dell’altotevere". Un tavolo aperto, di confronto fra rappresentanti  del territorio per poter avviare un dialogo costruttivo. Ma anche un cambio di passo da parte della politica alto tiberina per far sentire ancora la propria voce dopo le elezioni regionali. Iniziativa, come detto, presa dal neoconsigliere della Lega Valerio Mancini, che ha scritto una lettera al primo cittadino tifernate. «Ti chiedo di voler essere promotore di un incontro con i sindaci di Citerna, San Giustino, Monte Santa Maria Tiberina, Pietralunga, Montone, Umbertide, insieme ai rappresentanti delle associazioni di categoria del nostro territorio», scrive Mancini. E sono presto dette le priorità: economia, infrastrutture, sanità e agricoltura. Priorità condivise tra istituzioni e che saranno al centro di un convegno in programma settimana prossima a Città di castello. Una sorta di Unione dei Comuni dell’Altotevere, alla presenza di esperti del settore anche di altre regioni per approfondire le sinergie funzionali al territorio.