Più di 13000 studenti fanno RICreazione con Sei Toscana

Più di 13000 studenti fanno RICreazione con Sei Toscana
Più di 13000 studenti fanno RICreazione con Sei Toscana

Sono più di 13000 studenti gli studenti delle scuole primarie e secondarie della Toscana meridionale che parteciperanno alla quinta edizione di “RI-Creazione. Da oggetto a rifiuto e ritorno”, il progetto di educazione ambientale promosso da Sei Toscana anche in Valtiberina Toscana. Circa 730 le classi coinvolte distribuite in 74 Comuni. Anche per questa quinta edizione, l’offerta formativa sarà molto articolata, con sei percorsi diversificati e strutturati in relazione alle varie fasce d’età degli alunni. I percorsi, che quest’anno saranno sviluppati su più di 2100 incontri di formazione, partono dalla riduzione dei rifiuti, dal loro riutilizzo, dalle corrette modalità di raccolta differenziata per garantire il riciclo e il recupero, sino alla scoperta delle realtà impiantistiche del territorio. Oltre alle lezioni in classe e ai laboratori, alcuni percorsi didattici prevedono appunto visite agli impianti, organizzate su richiesta delle stesse scuole e rese possibili grazie alla disponibilità delle società che gestiscono gli impianti.  Questo è uno degli elementi distintivi del progetto si registra un aumento proprio delle richieste di visita. Oltre agli impianti, gli studenti hanno anche l’opportunità di visitare le altre strutture a sostegno della raccolta presenti sul territorio, come le stazioni ecologiche e i centri di raccolta gestiti da Sei Toscana.