Amministrative: Giacomo Benedetti si candida per Pieve Santo Stefano, tenta il secondo mandato a San Giustino Paolo Fratini.

Amministrative: Giacomo Benedetti si candida per Pieve Santo Stefano, tenta il secondo mandato a San Giustino Paolo Fratini.
Amministrative: Giacomo Benedetti si candida per Pieve Santo Stefano, tenta il secondo mandato a San Giustino Paolo Fratini.

Pieve Santo Stefano presenta il suo primo candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative. Si chiama Giacomo Benedetti ed è a capo della lista Pieve in comune nata da un gruppo di Pievani innamorati del proprio paese. E’ proprio il candidato a spiegare la natura della creazione di questa lista, formata da cittadini che hanno il sogno di rimettere a nuovo un paese, a loro avviso, da troppo tempo abbandonato a se stesso. É una lista – prosegue Benedetti - che vuole fare da amplificatore alle tante richieste che arrivano dalla cittadinanza senza trovare una risposta. É una lista che non nega la sua vicinanza al centrosinistra, ma che non subisce alcuna forma di sudditanza dai partiti, specie per quanto riguarda il bene di Pieve. Queste le idee fondanti di Pieve in Comune, compagine che annovera, oltre che il candidato sindaco, anche professionisti, imprenditori, artigiani, insegnanti, operatori sociali, e membri del mondo del volontariato. Obbiettivi comuni a servizio delle persone, limitazioni delle imposte e cura del decoro urbano oltre all’importante riqualifica e sviluppo di un territorio ampio come quello del comune pievano. Nel frattempo sul fronte politico giunge la conferma anche del candidato sindaco di San Giustino a capo del centro sinistra: la notizia attendeva solo l’ufficialità, ed è infatti l’attuale primo cittadino ad essere stato riconfermato per il suo secondo mandato. La presentazione alla cittadinanza e alla stampa ci sarà sabato alle 11 nel CVA di San Giustino.