120 espositori per una super edizione di retrò domani a Città di Castello.

120 espositori per una super edizione di retrò domani a Città di Castello.
120 espositori per una super edizione di retrò domani a Città di Castello.

Domani Città di Castello sarà capitale nel centro Italia dell’hobbistica, del collezionismo e dell’antiquariato con gli oltre 120 espositori che hanno fatto richiesta di partecipare a Retrò, la manifestazione promossa a cadenza mensile nel centro storico.

Piazza Matteotti, Largo Gildoni piazza Fanti e Corso Cavour saranno i punti di riferimento di un mercatino che offrirà tra i più bei scorci della città articoli da collezione, oggettistica, pezzi rari e curiosità di alcuni tra i più quotati rigattieri e di semplici appassionati. L’occasione per una visita del centro storico di Città di Castello non solo per i tifernati, ma anche per i turisti, gli hobbisti e i collezionisti provenienti dalle regioni vicine, in particolare dal nord e dalla Valle del Savio che con la riapertura al traffico leggero del viadotto Puleto della E45 avranno l’opportunità di tornare in Altotevere senza alcun disagio. Per numero e qualità delle presenze, la giornata di domenica si annuncia una delle più importanti del calendario annuale di Retrò, che quest’anno vedrà di nuovo coincidere la terza domenica del mese di aprile con il giorno di Pasqua.

Per consentire lo svolgimento dell’edizione di Retrò di domenica 17 marzo, il comando della Polizia Municipale ha previsto gli abituali divieti di transito e sosta veicolari nei luoghi interessati dall’evento dalle ore 6.30 alle ore 20.00, ad eccezione degli autorizzati.