Matteo Renzi a Città di Castello per la presentazione del suo ultimo libro "Un'altra strada"

  • Matteo Renzi a Città di Castello per la presentazione del suo ultimo libro "Un'altra strada"
  • Matteo Renzi a Città di Castello per la presentazione del suo ultimo libro "Un'altra strada"
  • Matteo Renzi a Città di Castello per la presentazione del suo ultimo libro "Un'altra strada"
Matteo Renzi a Città di Castello per la presentazione del suo ultimo libro "Un'altra strada"

Arriva con una mezz'ora di ritardo rispetto alla tabella di marcia, ma è come se arrivasse di corsa, come se stese correndo un nuovo sprint su un'altra strada. E Non a caso si chiama cosi il nuovo libro di Matteo Renzi. L'ex premier e segretario del partito democratico si è presentato nella sua versione più casual, camicia bianca e jeans, all'auditorium di Città di Castello.

Ad attenderlo circa 400 persone venute fino da Terni tra lettori, elettori, appassionati di politica o semplici curiosi. Tra di loro anche un contestatore che ha attaccato renzi sulla questione delle banche, scortato fuori dal servizio d'ordine che si è aggiunto ad alcune uova lanciate sulla porta di via gramsci e scritte contro il senatore PD.

Parte proprio rispondendo sulla questione dalle banche, Renzi. Per poi parlare di molte altre cose: cultura, fake news, futuro fino alla sua situazione giudiziaria familiare.

Attacca il governo giallo verde, il suo obiettivo principale è Matteo Salvini, forse il suo prossimo e principale rivale. "Bisogna essere seri in politica", lo ripete spesso l'ex sindaco di Firenze. Che si concentra, in linea con la presentazione del libro, sul valore della cultura e di spazi adibiti ad essa. Come la nuova biblioteca di Città di Castello, aperta proprio in questi giorni.