Viabilità in consiglio comunale a Città di Castello: Piastra logistica e E45 all'attenzione dell'assise.

Viabilità in consiglio comunale a Città di Castello: Piastra logistica e E45 all'attenzione dell'assise.
Viabilità in consiglio comunale a Città di Castello: Piastra logistica e E45 all'attenzione dell'assise.

C’è ancora attesa per l’apertura dello svincolo della nuova Piastra logistica tifernate, viabilità annunciata oltre 3 anni fa, ma che ancora si fa attendere. L’argomento è stato riproposto nello scorso consiglio comunale avvenuto lunedì 4 marzo. Dopo le molte date di rinvio dell’apertura dello svincolo la risposta sulla previsione di inaugurazione la dà il sindaco Luciano Bacchetta: i lavori sono stati ultimati - dice il primo cittadino - manca un ulteriore sopralluogo Anas, che avverrà nelle prossime settimane. Il sindaco Bacchetta ha sempre definito questa infrastruttura “un fiore all’occhiello del territorio, unica in Umbria e punto nevralgico per la gestione del traffico commerciale”, trovandosi proprio in prossimità dell’area della zona industriale tifernate, strategicamente importante soprattutto in vista dell’apertura del nuovo Centro commerciale posto a ridosso dello svincolo Città di Castello nord della E45, che ha in parte modificato la transitabilità delle strade all’entrata della città. Attenzione puntata sulla E45 anche e soprattutto a seguito della chiusura del viadotto Puleto avvenuta lo scorso gennaio, che ha pesato e sta tuttora pesando sulle aziende locali avendo di fatto deviato il trasporto di merci, in entrata e in uscita, creando un aumento di tempi e di costi notevole. Tutti i consiglieri si uniscono nel chiedere ad un’unica voce fatti concreti in aiuto delle aziende da parte del governo e della Regione. Mobilitazioni che le regioni vicine, Toscana ed Emilia Romagna, hanno attivato, oltre allo stato d’emergenza che comprende anche l’Umbria. Anche in questo caso è il sindaco a parlare e a specificare che la riapertura al traffico pesante è prevista a breve, si parla di una manciata di giorni, e in base alla effettiva ripresa della viabilità lungo la superstrada, l’amministrazione cercherà di capire in che modo muoversi per venire in contro alle esigenze delle industrie locali in base ai danni subiti e alle previsioni di risoluzione degli stessi.

 

 

Ultime notizie di Attualità per Città di Castello