Valzer in consiglio comunale a Città di Castello: Zucchini e Mancini si dimettono dalle proprie cariche.

Valzer in consiglio comunale a Città di Castello: Zucchini e Mancini si dimettono dalle proprie cariche.
Valzer in consiglio comunale a Città di Castello: Zucchini e Mancini si dimettono dalle proprie cariche.

Chi entra, chi esce e chi si dimette in consiglio comunale a Città di Castello. Nella seduta di ieri è stato surrogato il consigliere della Lega Valerio Mancini con Linda Innocentini. Mancini si era dimesso da consigliere comunale per assolvere al meglio quello REGIONALE e di PRESIDENTE della LEGA UMBRIA: "Resto a disposizione di tutti i tifernati" - ha dichiarato.

Nella seduta di ieri inoltre contestualmente Gaetano Zucchini, capogruppo del Pd, si è dimesso ed entrerà a far parte del Gruppo Misto: durante le comunicazioni, ha detto che «nelle ultime settimane da parte di due o tre appartenenti del PD sono state avanzate istanze di discontinuità politica rispetto al mio ruolo di capogruppo. Non entro nel merito delle problematiche e nel rispetto di una dinamica che deve rimanere interna al gruppo». Zucchini ricorda di aver dato in questi anni il massimo impegno, aperto a tutte le istanze e rispettoso di tutti. Il capogruppo del Pd andrà a confluire nel Gruppo Misto assumendone il ruolo di capogruppo. Nela stessa seduta ha chiesto «una postazione nuova per me, davanti alla giunta, in posizione centrale, quella centralità e quell’equilibrio che mi appartengono». Al suo posto capogruppo Francesca Mencagli, la più votata.